Sunday, August 26, 2012

Swimmer Dude



Spent some lovely days in Calabria, in a pretty town called Rossano, on the ionic coast, where I enjoyed crystal clear sea and delightful shores. In the pictures, my new trunks from Incotexmare, which dry really fast and are ultralight.  


Ho passato qualche piacevole giorno in Calabria, nella graziosa cittadina di Rossano, sulla costa ionica, dove si può godere di un mare davvero invidiabile e belle spiagge. Nelle foto il mio nuovo costume IncotexMare, in un tessuto che si asciuga in pochi minuti ed è leggerissimo.


Thanks for reading,
Bespoke Hugs

















H&M T-shirt // IncotexMare trunks // Capri by Capri Sunnies


If you enjoy TBD, please follow it on Facebook & Tumblr

6 comments:

  1. I don't want summer to end! Really cool swim trunks

    ReplyDelete
  2. Fabio, complimenti per tutto, ti seguo dall'inizio, ma non ho mai scritto. Oggi lo faccio per fare un appunto però. Prendilo come tale, ossia un parere prettamente personale, devo però sottolineare che è un parere che molti altri hanno condiviso e parlo di persone che come te, come me e come altri, seguono un certo stile italiano ecc ecc.
    Vengo al punto: la barba. Sono un fan della barbetta incolta ma curata, sai finto trasandato e personalmente ne faccio sfoggio spesso, i giorni appunto che precedono la rasatura. Nel tuo caso però questa barba che sta diventando anche un tuo segno distintivo, sai cosa ingenera in chi la guarda? Fa' pensare che tu non sia italiano, o comunque non italiano 100% da genitori italini, e nato e cresciuto in Italia. Ora, con questo non voglio sembrar razzista nei confronti di chi italiano non è, sarei un demente, ma sono più che altro molto campanilista. Sei un bel ragazzo, giovane uomo che veste classico, le tue foto son sobrie e di gusto, sei il contrario di un tronista, quindi le tue foto viste fuori dall'Italia portano altro il nostro nome, ma....e ti assicuro che è così per molti, quella perenne barba fa' pensare che tu sia...che so' libanese, o turco, o siriano, iraniano. Sembro pazzo vero? Bhè, è solo che, mi da quasi fastidio che un bel blog come il tuo, così pulito, elegante, non urlato e sopratutto classicamente italiano, possa venire confuso con un qualcosa di non italiano 100%. Io non conosco la tua storia, quindi magari sto facendo una gaffe clamorosa, perchè magari hai origini straniere, ma sinceramente non penso, lo sto accennando solo per mettere le mani avanti. Ciò detto, perdonami per questa intrusione non richiesta, sto parlando del tuo blog come della nazionale di calcio, ma ho sentito la necessità di scriverti oggi, perchè pur senza aprire direttamente il tuo blog, le tue foto, come saprai girano per il web, girano se si naviga scrivendo delle parole chiave, e chi è un appassionato di stile, abbigliamento ecc ecc quelle parole chiave le usa, quindi è molto facile incappare in foto tue e il fatto che chi guarda le tue foto possa pensare che sei un mix tra italia e mondo arabo, mi fa' storcere il naso. Sono molto patriottico, povero me. Ti dico per esperienza che negli Stati Uniti, la maggior parte di chi vede le tue foto, pensa che non sei italiano, visto che da loro è tutto in insieme di etnie. Ma tu, ci tieni ad essere riconosciuto come italiano? Io penso proprio di sì ed è per questo motivo che ti sto scrivendo. I tuoi lineamenti sono italiani, ma davvero troppo nascosti. Fossi in te, come avrai capito, eviterei questi fraintendimenti da parte della massa mondiale che non conoscendo chi sei, si basa sulla prima impressione vedendo delle foto qua e là.
    Facci un pensierino e comunque, continuerò a seguirti, questo è ovvio.
    Pietro

    ReplyDelete
    Replies
    1. Wow! ciao Pietro, non mi aspettavo un commento così lungo, ma ti ringrazio per averlo scritto. Premetto che sono contento che il blog ti piaccia. davvero. hai usato delle belle parole per descriverlo e questo mi rende davvero molto felice.

      Quanto alle origini: a mia memoria, sono italiano da generazioni, quindi nessuna gaffe, non preoccuparti! La barba "un po' più lunga del solito" ho iniziato a portarla dopo aver vissuto 6 mesi in Argentina, a Buenos Aires. E' lì che ho maturato l'idea di aprire questo blog, dopo anni passati a guardarli. i blog.

      Rispetto molto la tua opinione e ti dirò: sicuramente mi piace essere riconosciuto come italiano, perché amo il made-in-Italy e la nostra tradizione sartoriale, ma credo sia bello anche uscire un po' dagli schemi rigidi e le etichette. Forse questa barba la porto solo perché ci sono affezionato, perché per ora mi piace portarla; magari tra qualche mese mi stufo e la accorcio (per la gioia degli americani :D). Se nel frattempo qualcuno mi scambia per mediorientale, sinceramente la cosa non mi crea problemi, piuttosto mi preoccuperei se assomigliassi ad un mafioso o ad uno spacciatore (o, peggio, ad un misto dei due :D ).
      Ti faccio un esempio da un altro punto di vista: le espadrillas in Spagna e i mocassini Car Shoe in Germania sono considerate calzature tipicamente gay, ma non per questo io non le metto, anzi mi piacciono molto.
      Ecco, seguendo il tuo ragionamento, non dovrei farmi crescere troppo la barba per non sembrare mediorientale agli americani e non dovrei mettere le suddette scarpe per non sembrare gay agli spagnoli o ai tedeschi e così via.
      Io so di essere italiano ed eterosessuale e, finché sono a mio agio con ciò che indosso, essere preso per quello che non sono non mi preoccupa. Allo stesso modo, ovviamente, non mi sarei preoccupato se fossi stato mediorientale, gay o entrambi.

      Ad ogni modo, grazie ancora per apprezzare il mio blog. Spero di aver espresso bene il mio pensiero e che tornerai a visitare e commentare su TBD.

      Saluti!
      Fabio

      Delete
  3. where can I buy those trunks?
    thanks!

    ReplyDelete
  4. Hi! I actually bought them in a shop here in Milan, don't really know whether they can be found online. Cheers man!

    ReplyDelete